Gaetano Pimazzoni

NascitaVerona, 1985
Webwww.gaetanopimazzoni.weebly.com

Nato a Verona nel 1985, ingegnere meccanico, montagna e fotografia sono due grandi amori, due regali di mio padre, nati da ricordi di ciò che lui ha sempre amato, così come il territorio stesso della Lessinia.

La Natura si rivela essere con il tempo mio grande amore e la mia fonte di ispirazione, dove nascono sia le domande che le risposte.

Con il tempo la fotografia naturalistica diventò sempre più presente nella mia vita ma rimanendo un pretesto per conoscere la Natura stessa, in un modo più intimo. Inizio come fotografo paesaggista e affascinato dalla Natura più selvaggia ecco i primi viaggi fotografici per poi fare un passo indietro e legarmi al mio territorio, questa cara Lessinia. Questo mi permette di crescere e creare un mio stile e dagli ampi paesaggi mi concentro sempre più sui dettagli che passano inosservati e infine sulla fauna. Quelle presenze che vivono, condividono e forse conoscono meglio di noi questa terra.

La ricerca della foto cede il passo al meravigliarsi ogni volta come fosse la prima di fronte alla Natura e credo che sia proprio qui che alla fine la fotografia stessa prende valore e un sua dimensione. Nasce in quel limbo tra meraviglia e rispetto per il soggetto fotografato.

Ore, giornate intere per boschi e vai, la maggior parte delle volte senza scattare neppure una foto. Quando la pioggia di autunno scende tra le nuvole o quando la bufera di neve imperversa. Ore nel silenzio della notte che poi invece è un coro di suoni che i più non hanno mai sentito. Ore in appostamento aspettando che una creatura sia lei a venire da te. Tempo passato ad ascoltare ed osservare, ore dove non esce un filo di voce. E poi si, arriva anche la foto ma il mio tesoro mi è già stato regalato.

E in questo cammino mi sono reso conto come l'artista più grande alla fina sia sempre lei, la Natura.